Basket: una CasaCulturale in formato super affonda Montececina e vola in semifinale: adesso tra i giallo-rossi e la promozione c'č "solo" l'ostacolo Libbici Livorno!

notizia pubblica il 04/04/2016 - ultimo aggiornamento del 04/04/2016

CASA CULTURALE SAN MINIATO: Amerizzi 7, Baldini, Cecchini 15, Croci, Dei 10, Melani 2, Latini 6, Orsini 3, Passaponti 6, Taverni, Tinacci 2, Vella 9

Finalmente è arrivato il momento, atteso per gran parte della stagione, della post season e degli scontri decisivi per la promozione nel campionato amatori di A1. Sfida delicatissima e molto sentita quella che attendeva Coach Bartoli ed i suoi ragazzi a Ponte a Egola nel quarto di finale. Ospiti dei giallo rossi sono stati i quarti classificati nel girone del "mare" ossia Montececina Basket; guai però a sottovalutare l'avversario, dato il fatto che seppur quarti, Montescudaio ha lottato sino all'ultima giornata per giungere, potenzialmente, anche al primo posto data la classifica tiratissima del girone A.

I ragazzi, come quasi sempre accaduto in stagione regolare, approcciano la partita nel modo giusto, trovando buone soluzioni offensive e difendendo con le "gambe ben piantate a terra" e non lasciando soluzioni facili ad i bravi ed atleticamente validi avversari che dalla loro, avevano sicuramente una esperienza superiore. L'ottimo approccio mentale e fisico di San Miniato, ha permesso per la prima fase di gioco, di condurre la gara in modo relativamente tranquillo, gestendo un margine di circa 10 punti di vantaggio.

Il colpo di scena si ha però a due minuti dalla fine del secondo quarto, quando un piccolo parapiglia avvenuto di fronte alla panchina dei locali, fa scattare in campo, al fine di dirimere i giocatori e mantenere la calma, Vella, che in quel momento era seduto con i compagni ed era stato autore, fino a quell'istante, di una prestazione da trascinatore vero. Purtroppo gli arbitri non hanno potuto fare a meno di applicare il regolamento espellendo il numero 8 locale lasciando così San Miniato orfana di uno dei suoi giocatori chiave.

Negli ultimi due quarti, i ragazzi ed il Coach si sono resi conto, assieme, che sarebbe servita una prestazione diversa dalle altre ed un impegno superiore per controbilanciare l'esclusione di Vella e, dopo alcuni minuti di "smarrimento" con gli avversari bravi a tornare sotto anche di due soli punti, la CasaCulturale è stata ancor più brava nel reagire, cominciando ad emergere di squadra, a difendere come sa e trovare soluzioni in attacco ben costruite. Ciascuno dei giocatori impiegati (e non) ha dato il 101% di quello che poteva, facendo sì che al termine del match, malgrado una Montececina mai doma, la squadra in grado di andare in semifinale e lottare ancora per la promozione, fosse proprio San Miniato.

Sebbene i compagni di Capitan Tinacci siano stati tutti eccezionali, sembra corretto fare una menzione particolare per alcuni di questi; primi fra tutti, il nostro play "dalla mano caldissima" Cecchini, autore di una prova eccellente sia nella gestione della squadra che a livello realizzativo, e "three point man" Dei, che con le sue triple e la precisione dalla lunetta ha letteralmente abbattuto gli avversari. Note speciali, infine, anche per il padrone incontrastato dell'area colorata Orsini, che non ha lasciato nemmeno le briciole agli avversari, e per la coppia Latini-Amerizzi, che, nei rispettivi ruoli, hanno sicuramente offerto una prestazione di livello.

Prossimo fondamentale impegno per la CasaCulturale, sarà adesso Martedì 05 Aprile ore 22, al PalaToniolo, dove si disputerà gara 1 delle semifinali promozione. Di fronte a San Miniato ci sarà la formazione de I Libbici Livorno, squadra di assoluto valore sia tecnico che fisico, vincitrice contro La Perla Basket nel quarto di finale e classificatasi come seconda in campionato, a pari punteggio con la vincitrice del girone A. Quindi massima concentrazione con l'obiettivo finale sempre ben fisso in testa, avendo rispetto degli avversari, ma mai paura!

 
Copyright 2011 Casa Culturale s.c.r.l.
Piazza Pizzigoni, 5 - 56028 San Miniato Basso (PI)
sito realizzato da Navigalibero